Lunedi 23 ottobre 2017 21:04

Pasticcio Tosel. Solo uno spicchio di Curva Sud chiuso per le offese alla mamma di Ciro




MILANO - Curva Sud chiusa. Si, ma solo per uno spicchio. E' quanto deliberato dal Giudice Sportivo, Gianpaolo Tosel, in riferimento alla squalifica del settore dello Stadio Olimpico in seguito alle offese nei confronti della madre di Ciro Esposito, esternate tramite l'esposizione di alcuni striscioni durante Roma-Napoli del 4 aprile. Sarà solo la "Curva Sud Centrale" a restare chiusa in occasione della prossima partita interna della squadra di Garcia, in programma domenica alle ore 15.00 contro l'Atalanta. La specificazione da parte di Tosel arriva in seguito ad una nota inviata ieri da Mauro Baldissoni, Dg della Roma, all'ufficio del Giudice sportivo. Il dirigente giallorosso, secondo quanto si legge nel comunicato della Lega, «rilevava che nello stadio Olimpico, in occasione delle gare disputate della società giallorossa, non è previsto un unico settore denominato “Curva Sud” , ma tale zona dello stadio è divisa in due distinti settori, denominati “Curva Sud Centrale” e “Curva Sud Laterale”, per cui richiedeva fosse precisato a quale dei due settori in questione facesse riferimento il provvedimento sanzionatorio». Tosel, a quel punto, «richiedeva al Procuratore federale di esperire in merito gli opportuni accertamenti il cui esito, pervenuto in data odierna, consente di ritenere inequivocabilmente che il settore denominato negli atti “Curva Sud” comprende in realtà due settori (Curva Sud Centrale e Curva Sud Laterale), strutturalmente divisi da barriere architettoniche e dotati di distinti ingressi». «Nella relazione integrativa, si precisa altresì che i comportamenti disciplinarmente rilevanti (esposizione di striscioni insultanti e cori espressivi di discriminazione territoriale) sono riferibili esclusivamente a sostenitori collocati nel settore denominato "Curva Sud Centrale"». Sulla base di tali rilevazioni, l'unico settore a chiudere i battenti sarà proprio quest'ultimo. © Riproduzione riservata