Mercoledi 22 novembre 2017 23:15

Restyling San Paolo. 50mila posti e spalti vicini al campo, ma non nelle curve




Continuano i negoziati tra i tecnici del Calcio Napoli e quelli del Comune in vista della presentazione dello studio di fattibilità per la ristrutturazione dello Stadio San Paolo. «Siamo in avanzata fase di trattative» ha annunciato quest'oggi Ciro Borriello, assessore allo sport della Giunta De Magistris, in un'intervista andata in onda su Radio Kiss Kiss. Pare che il termine del 30 giugno per la presentazione del progetto non sarà sforato, lo stesso Borriello ha invitato De Laurentiis a dare un'accelerata in modo da essere pronti per fine mese. «Il San Paolo del futuro - ha spiegato Borriello - sarà uno stadio meno capiente ma in linea con gli standard europei. La nuova capienza dovrebbe aggirarsi sui 50 mila spettatori. Tra le ipotesi progettuali c'è l'eliminazione della pista atletica per avvicinare il pubblico al campo. Le curve, però, rimarranno distanti». L'assessore, che ha garantito che ci sarà almeno un maxischermo, ha anche prospettato l'eliminazione di un anello, probabilmente il terzo, inagibile da anni. © Riproduzione riservata