Lunedi 25 settembre 2017 02:56

Dinamo Mosca-Napoli, Benitez: «Convinto dei ragazzi al cento percento, i conti alla fine»




«Sono convinto al cento per cento della mia squadra, possiamo fare strada in Europa ed in campionato». Rafa Benitez non ha intenzione di mollare e da Mosca rivendica il valore della rosa a sua disposizione. Durante la conferenza della vigilia di Dinamo Mosca-Napoli, il tecnico del Napoli ha rispedito al mittente tutte le illazioni sentite in questi giorni che volevano la squadra azzurra allo sbando. «Siamo carichi e fiduciosi per domani. Lavoro tutti i giorni con i miei giocatori e parlo con loro - ha dichiarato l'allenatore spagnolo -, so che sono arrabbiati per gli ultimi risultati e vogliono dimostrare il loro valore. Ho fiducia nella squadra e tutti sono carichi nella maniera giusta per fare strada in Europa League e conquistare un piazzamento importante in campionato». Il primo ostacolo è la Dinamo Mosca, una squadra che non si è ancora arresa nonostante il 3-1 incassato al San Paolo. «Con il mio staff abbiamo analizzato tutti gli aspetti della Dinamo, sappiamo che è una squadra forte, che in casa ha sempre fatto bene e conosciamo la loro forza anche nei singoli. Sarà una partita intensa dal punto di vista tattico ma anche fisico. Ci vorrà una prestazione importante per andare avanti e passare il turno» ha spiegato Benitez che è poi tornato sulla sconfitta patita a Verona, collegandola alla gara di domani, «non posso analizzare solo ciò che è successo al Bentegodi ma anche ciò che abbiamo fatto di buono in passato. Domani dovremo fare tutto nel modo giusto e non sbagliare nulla perché di fronte abbiamo un avversario di qualità con giocatori pericolosi in attacco. Dobbiamo in campo con l’idea di vincere senza pensare alla gara di andata». Ieri il presidente De Laurentiis si è collegato in videoconferenza con staff e squadra per caricare tutti dopo le ultime altalenanti uscite. Per Benitez è un bene: «Il presidente è soddisfatto della squadra per ciò che sta facendo in questi due anni, ha parlato con noi per caricare il gruppo in questo momento importante ed il messaggio suo è quello di stare uniti senza ascoltare le critiche e di lavorare tutti insieme per dare il cento percento». Prima di concludere la conferenza, il tecnico del Napoli ha rivendicato la bontà del lavoro fatto finora, richiamando l'ambiente all'unità. «Quando dico “spalla a spalla” voglio dire che io sono arrivato al Napoli per far crescere il club in campo internazionale. Abbiamo già vinto due titoli, abbiamo fatto gioire i nostri tifosi, siamo in ballo su più fronti, possiamo vincere ancora e quindi la strada è quella giusta. I giudizi devono essere obiettivi. Mancano tante partite in campionato, siamo in semifinale di Coppa Italia e domani ci giochiamo il passaggio ai quarti di Europa League. Quindi ripeto: equilibrio e fiducia. I conti li faremo alla fine» ha concluso Benitez. © Riproduzione riservata