Venerdi 24 novembre 2017 09:58

Empoli-Napoli, Sarri: «Serve cura maniacale per migliorare»

18 marzo 2017



Sarà come un ritorno a casa. Maurizio Sarri torna a Empoli da avversario per la seconda volta. Ma non c'è tempo per i sentimentalismi. I tre anni vissuti al Castellani sono un ricordo. Il presente si chiama Napoli e c'è una qualificazione in Champions League da riconquistare. Magari col secondo posto, che eviterebbe le insidie dei preliminari. «A Empoli ci aspetta una partita difficilissima - annuncia il tecnico azzurro in conferenza stampa -. Saranno determinati, nei momenti di difficoltà reagiscono più forte di prima». I toscani hanno sempre perso nelle ultime cinque partite. Quello che, sulla carta, può sembrare un vantaggio, è un'insidia da non sottovalutare, tenendo conto che il Castellani è da sempre indigesto agli azzurri. «Il Napoli ad Empoli non ha mai vinto - ricorda Sarri - e nelle ultime due gare ha preso sei gol. Domani sarà una gara delicata, l'ho detto anche ai calciatori. Domani affronteremo un avversario determinato».

Articoli correlati

Il Napoli a Empoli per battere il tabù-Castellani: mai una vittoria in Toscana

«Vogliamo fare bene in tutte le competizioni»

Vietato sottovalutare l'Empoli, dunque. Ma dietro l'angolo c'è la doppia sfida contro la Juventus. Prima in campionato, poi nella semifinale di ritorno di Coppa Italia. A novanta minuti da una finale, Sarri non fa scelte. «La stagione finora è stata positiva, la vorrei finire bene in tutte le competizioni. Pensiamo a dare il massimo partita dopo partita». Il gap dai bianconeri in campionato, però, resta. Ma Sarri vede un collettivo in crescita. «Se le difficoltà di quest’anno le avessimo avute nella scorsa stagione non saremmo stati capaci probabilmente a trovare alternative e porre delle soluzioni». «È chiaro - prosegue il tecnico - che se l'anno scorso potevamo avere un margine più ampio, adesso siamo su livelli molto alti di rendimento. Se i singoli ed il gruppo avranno la capacità di avere una cura maniacale di tutti gli aspetti, potremmo alzare il nostro rendimento anche in ordine ai punteggi in classifica».

I convocati

Tutti convocati tranne Tonelli per la sfida di domani contro l'Empoli. Il difensore è ancora alle prese con l'allenamento differenziato. La squadra partirà con un charter diretto a Firenze. Da lì il trasferimento a Empoli in autobus. La lista dei convocati: Reina, Rafael, Sepe, Albiol, Chiriches, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Maggio, Strinic, Jorginho, Allan, Diawara, Hamsik, Rog, Zielinski, Giaccherini, Callejon, Insigne, Mertens, Pavoletti, Milik.

© Riproduzione riservata