Sabato 18 novembre 2017 05:34

Napoli, Ghoulam: «Scudetto? L’anno prossimo potrebbe essere quello giusto. Ora testa alla Fiorentina»
L'algerino ci crede: «Lo scudetto sarebbe un sogno, ma a i sogni a volte si avverano. Vogliamo vincere per questo pubblico, i napoletani lo meritano».

18 maggio 2017



Il terzino sinistro del Napoli, Faouzi Ghoulam, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: «Proviamo a divertirci e a far divertire i tifosi, facendo la nostra partita. A Torino potevamo chiuderla prima, ma l'importante era vincere per avvicinarci all'obiettivo».

«Gara importante contro la Fiorentina»

L'algerino ha le idee chiare sugli obiettivi della sua squadra: «Vogliamo il secondo posto. Proveremo a fare il massimo in queste ultime due partite. Ma dobbiamo pensare ad una gara alla volta. Più siamo concentrati e più aumentano le possibilità di vincere». La prossima sfida è in programma sabato sera al San Paolo contro la Fiorentina: «È una grande squadra, sarà una gara importante. Proveremo a fare divertire il nostro pubblico».

Un sogno chiamato scudetto

«Ne parliamo, ma non possiamo immaginare. Se succedesse sarebbe incredibile. Vincere le ultime partite vuol dire anche mettere le basi per il prossimo anno. Dovremo essere pronti dall'inizio, sia in casa che fuori casa. Vogliamo fare il record di punti e dare il massimo. Sarebbe un sogno e a volte un sogno diventa realtà. Noi ci crediamo». Quest'anno, nonostante la brillante stagione, gli azzurri sono fuori dalla lotta per il primo posto: «C'è rammarico perché vogliamo vincere per questo pubblico. I napoletani ne hanno bisogno, sono cose che si sentono sul campo. Per loro è importantissimo che i giocatori diano il 100%, e noi proviamo a farlo sempre. Gli errori possono esserci, ma il loro sostegno è molto importante per noi».

«È la mia stagione migliore. Pavoletti? Un pazzo»

Il terzino del Napoli ha speso qualche parola sui suoi compagni di squadra: «Siamo contenti di avere un tridente così forte, ma non dobbiamo dimenticare gli altri. I centrocampisti, Milik, Pavoletti e Giaccherini, sempre pronti quando scendono in campo». Una stagione da incorniciare per gli azzurri, ma anche per Ghoulam, a quota 10 assist: «È la mia annata migliore da questo punto di vista e se serve a far vincere la squadra è ancora meglio. Ma resto un difensore, quindi penso prima a difendere e poi ad attaccare». Non è mancato un commento su Pavoletti, l'ultimo arrivato in casa Napoli: «È il più pazzo della squadra. Un grande uomo e un grande giocatore, ci aiuta a fare gruppo. È uno di noi. La città l'ha accettato e lo stesso vale per noi: chi entra nel nostro gruppo entra anche nella nostra famiglia».

© Riproduzione riservata