Mercoledi 22 novembre 2017 15:43

Napoli, Mertens fino al 2020: è fatta per il rinnovo
L'accordo è stato raccolto ieri in un incontro fiume tenutosi presso gli uffici della Filmauro a Roma, Mertens si legherà al Napoli per i prossimi tre anni

19 maggio 2017



Ci siamo. Il rinnovo del contratto che lega Dries Mertens al Napoli  è dietro l'angolo. L'accordo tra la dirigenza azzurra e l'entourage del calciatore è stato raggiunto in una riunione fiume tenutasi ieri. Il belga guadagnerà 4 milioni di euro a stagione fino al 2020. Il nuovo contratto prevederà una clausola rescissoria da 30 milioni di euro, attivabile solo dal 2018, che sarà valida solo per l'estero. Il presidente De Laurentiis ha accontentato le richieste del calciatore che chiedeva un aumento corposo rispetto agli 1,2 milioni percepiti attualmente. L'accordo arriva al termine di una trattativa estenuante, durata mesi.

I primi contatti risalgono a quasi un anno fa. Da allora sono cambiate tante cose. Mertens ha cambiato procuratore, abbandonando Soren Lerby e affidandosi a dei legali provenienti dal Belgio. Sono stati questi ultimi ad annunciare a De Laurentiis che il loro assistito pretendeva un riconoscimento economico non inferiore a quello ricevuto da Insigne. In questa stagione, dopo l'infortunio di Milik, Mertens ha agito nel ruolo di centravanti dopo tre campionati da ala sinistra. Il nuovo ruolo si è rivelato particolarmente congeniale con il belga che ha messo a segno 31 reti in 44 presenze.

© Riproduzione riservata