Lorenzo Insigne ha estasiato il pubblico partenopeo con un'altra brillante prestazione. Domenica scorsa, in casa dell'Empoli, l'attaccante ha firmato un'altra doppietta e in serata, prima di partire per il ritiro con la Nazionale a Coverciano, è stato intercettato da alcuni giornalisti: «Rinnovo? Il presidente De Laurentiis sa che la mia priorità è il Napoli però per ora è tutto fermo e io penso solo a giocare, di queste cose si occupa il mio agente. I matrimoni si fanno in due. Io ho sempre dato la mia disponibilità al Napoli, poi il presidente sapete com'è. Aspetto e poi vedremo».

«Per vincere non bastano i giocatori, ci vuole una grande società»

Insigne non ha dubbi. Secondo l'attaccante, quello che manca agli azzurri non è la qualità: «Io penso che il Napoli sia una grande squadra e si è visto, ce la siamo giocata quasi alla pari con il Real Madrid. Però per vincere tanti trofei non ci vogliono solo i giocatori, ma anche una grande società e spero che il Napoli continui a crescere». Il napoletano è stato chiaro: «Io sto bene qui e sto dando il massimo per questa maglia. Finché il presidente mi darà l'opportunità di fare grandi cose al Napoli io risponderò sempre presente».