Martedi 17 ottobre 2017 13:08

Napoli-Reina, l’agente smentisce la notizia del rinnovo con clausola
Manuel Garcia Quilon fa chiarezza: «Non c'è un offerta di rinnovo per un altro anno con clausola rescissoria. Questa notizia è falsa».

20 giugno 2017



La notizia del giorno sembrava il possibile accordo tra il Napoli e Pepe Reina per il prolungamento del contratto dello spagnolo. Sul piatto un biennale con clausola valida solo per l'estero. Offerta, a quanto pare, inesistente: nel pomeriggio è infatti arrivata la smentita dell'agente del portiere. In ogni caso anche l'esperto di mercato Rai, Ciro Venerato, aveva parlato quest'oggi ai microfoni di Radio Crc del presunto rinnovo del giocatore: «Il Napoli in questi giorni ha avuto frequenti contatti telefonici con l’agente di Reina, anche se non è in programma un appuntamento. Al biennale già proposto in precedenza (fino al 2019) il Napoli aggiungerebbe una clausola di uscita valida solo per l’estero sulla quale bisognerà mettersi d’accordo». L'ammontare della clausola? «Il Napoli vorrebbe fissarla intorno ai 4-5 milioni. Quilon la vorrebbe più bassa, circa 1 milione o 1 milione e mezzo. Si sta valutando questa nuova opzione».

La smentita

Non si è fatto attendere il chiarimento del procuratore di Pepe Reina. Manuel Garcia Quilon ha infatti raccontato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli la posizione del suo assistito: «Non è in programma alcun incontro con il Napoli nei prossimi giorni. L’offerta di cui si parla, quella del rinnovo per un altro anno con clausola rescissoria, non corrisponde al vero».

© Riproduzione riservata