Mercoledi 15 agosto 2018 20:46

Chelsea, Jorginho: «Addio al Napoli? Mi sono sempre piaciute le sfide»
Il centrocampista del Chelsea ha parlato del suo addio alla maglia azzurra e dell'ex tecnico dei partenopei Maurizio Sarri.

20 luglio 2018

L'ormai ex azzurro Jorginho ha rilasciato un'intervista sul sito web del Chelsea parlando del suo passaggio ai blues: «In questi anni ho visto tante partite di Premier League, come tutti: è il campionato migliore al mondo. Spero che il mio stile di gioco vada bene per questo campionato. Mi piace giocare appena fuori dall'area di rigore, ricevere il pallone e organizzare il gioco. Sono cresciuto in Brasile, ma il mio modo di giocare l'ho imparato in Italia».

Il fattore Sarri

«Perché ho scelto di cambiare? Mi sono sempre piaciute le sfide e per me questa è una bella sfida, professionalmente e personalmente». L'unica costante in questo mare di cambiamenti è Maurizio Sarri: «È sempre al top e vuole il massimo sul campo. È facile comunicare con lui, ci si può parlare di tutto e questo aiuta molto i calciatori. Credo abbia avuto una grande influenza sulla mia crescita mi ha insegnato tanto sulle partite e su come interpretarle in campo. Io ho le giuste caratteristiche per essere un suo giocatore-tipo, per il tipo di calcio che insegna. Quando eravamo insieme al Napoli, mi ha fatto acquisire la sua mentalità, accorpando questo alle mie peculiarità».

© Riproduzione riservata