Sabato 25 novembre 2017 03:06

Napoli-Atalanta. Reja torna al San Paolo in cerca di punti salvezza




BERGAMO - «Il San Paolo mi evoca bei ricordi e a Napoli ho lasciato tanti amici: in quegli anni siamo passati dalla serie C all'Europa e si è creato un affetto reciproco». Edy Reja è da pochi giorni alla guida dell'Atalanta ma per lui già il momento di sfidare il passato. Non è la prima volta che mette piede al San Paolo da avversario, è già successo quando era alla guida con la Lazio, ma forse questa volta, con De Laurentiis e Pierpaolo Marino direttore generale degli orobici, la sfida di domani sera avrà il sapore di una rimpatriata. In campo, comunque, l'allenatore nerazzurro lascia intendere che non ci sarà spazio per i sentimenti: «Quando sono tornato da ex poi sono sempre state grandi battaglie e io mi auguro che lo sia anche stavolta - ha dichiarato in conferenza stampa - Voglio che i miei ragazzi diano battaglia e che siano lucidi e brillanti. L'obiettivo è fare punti anche a Fuorigrotta. L'Atalanta è in piena bagarre salvezza, a 25 punti, a + 4 sul Cagliari e sul Cesena che occupano il terz'ultimo e penultimo posto. I nerazzurri vengono da due pareggi consecutivi e Reja è però fiducioso e desideroso di allungare la striscia positiva: «Se scendiamo in campo con l'atteggiamento giusto, restiamo corti, recuperiamo palla e ripartiamo velocemente, abbiamo gli uomini giusti per metterli in difficoltà. La squadra sta lavorando molto bene, sono convinto che faremo una grande partita». Intanto è stata resa nota la lista dei convocati per domani sera: il tecnico friulano dovrà fare a meno di Benalouane e dello squalificato Carmona, ma potrà contare sul rientro di Zappacosta. I convocati: Avramov, Baselli, Bellini, Bianchi, Biava, Boakye, Cherubin, Cigarini, D'Alessandro, Del Grosso, Denis, Dramè, Emanuelson, Frezzolini, Gomez, Masiello, Migliaccio, Moralez, Pinilla, Scaloni, Sportiello, Stendardo, Zappacosta. © Riproduzione riservata