Mercoledi 19 settembre 2018 12:48

Napoli, Jorginho: «Scudetto? Lo scontro diretto sarà importante. Su Higuain…»
L'azzurro sulla convocazione in Nazionale: «Non ho nessun  rimpianto, questo Paese mi ha dato l'opportunità di realizzare il mio sogno».

21 marzo 2018

Il centrocampista del Napoli, Jorginho ha parlato in conferenza stampa da Coverciano, dov'è in ritiro con la Nazionale. Di seguito un estratto delle sue dichiarazioni: «Scudetto? Lo scontro diretto sarà molto importante. Prima, però, ci sono tante gare da giocare e tutti cercheranno di dare il massimo».

«Svezia? Avrei voluto fare di più ma non è dipeso da me»

Una convocazione fortemente desiderata dal calciatore azzurro e che continua ad essere motivo d'orgoglio, nonostante la mancata qualificazione ai Mondiali: «Non ho nessun  rimpianto, questo Paese mi ha dato l'opportunità di realizzare il mio sogno, di diventare un calciatore. Ci tenevo tanto». Una chiamata che sembrava non arrivare mai. Ventura, infatti, aveva scelto di chiamare il mediano solo in occasione della gara contro la Svezia: «Ho cercato di farmi trovare pronto. Mi dispiace troppo per quello che è successo, avrei voluto dare una mano in più, ma non è stato per colpa mia».

«Essere ricordati per il bel gioco? Non sempre basta»

Secondo il regista azzurro, non è detto che basterà il bel gioco per non essere dimenticati: «Essere ricordati solo per questo non è semplice, sarà il tempo a dirlo. Sicuramente stiamo facendo divertire molta gente. Essere belli e vincenti sarebbe la cosa perfetta, non si riesce sempre, ma dobbiamo credere ognuno nella propria idea. A Napoli crediamo in quella idea di gioco, speriamo di vincere, anche se non è detto. Vogliamo fare il meglio possibile».

Italia-Argentina

L'Italia è chiamata a giocare un'amichevole di lusso con l'Albiceleste: «Gare del genere sono opportunità importantissime per noi: ci aiutano a capire dove siamo, cosa dobbiamo migliorare ed a crescere. Vogliamo essere positivi e credere molto in quello che stiamo facendo in questi giorni». Tra i convocati di Sampaoli c'è anche l'ex Napoli Higuain: «Gonzalo? Nel calcio vai e vieni, alle volte rimani più in contatto con alcuni, altre no. I buoni rapporti rimangono sempre».

© Riproduzione riservata