Prima sgambata per il Napoli, 8-0 ai dilettanti dell’Anaune




DIMARO (TN) - Prima uscita stagionale del Napoli contro i dilettanti dell'Anaune. Gli azzurri vincono 8-0 e consolidano sinergie e movimenti in campo, dopo le lunghe sessioni tattiche della prima parte di ritiro. Lo sparring partner è di quelli modesti, ma i ragazzi trentini partono bene. I tentativi di Fiorazzo al 2' e Panizza al 4' mostrano come la squadra azzurra sia ancora un po' imballata. Valdifiori prende immediatamente il controllo delle operazioni tra le fila del Napoli. Prende posto davanti alla difesa e gestisce quasi tutti i palloni che transitano a centrocampo. In fase di possesso nella metà campo avversaria resta più basso rispetto ai compagni di reparto, coprendo la difesa da eventuali contropiedi. Ma il protagonista della prima frazione è Insigne, autore di una tripletta. Il nuovo ruolo di trequartista sembra essergli congeniale. Il talento di Frattamaggiore fa da elastico, e attacca quando uno tra Callejon e Gabbiadini si abbassa. E' lui a segnare il primo goal della stagione del Napoli al 7', chiudendo in rete un uno due da applausi con Gabbiadini dopo una rapida percussione. Il raddoppio potrebbe avvenire subito dopo ma Gabbiadini prova un tacco di fino dopo aver superato Depetris, e deposita a lato. Il ritmo, naturalmente, è basso nonostante Sarri si sgoli per chiedere maggiore intensità. Il tecnico fa invertire spesso Gabbiadini e Callejon e per la difesa dell'Anaune sono dolori. De Guzman, che ha grande libertà, interpreta bene il ruolo di mezzala, con Inler più basso. Al 18' Insigne mette in rete il 2-0 con una bella fiondata dal lato sinistro del limite dell'area. E' da quel lato che il trequartista azzurro cerca lo spazio, replicando qualche movimento visto già durante l'epoca Benitez. La terza rete personale arriva al 42' quando si concede un bel tocco sotto che guadagna gli applausi dei tifosi sugli spalti. L'Anaune inizia ad accusare la stanchezza, apre le maglie della difesa e subisce il 4-0. Lo sigla Gabbiadini che infila un diagonale sfruttando l'assist in profondità di Callejon. Il secondo tempo inizia con la girandola delle sostituzioni nel Napoli. Sarri cambia mezza squadra, chiama fuori Valdifiori e Callejon, puntando su Jorginho e Mertens. Il belga inizia bene e dopo 4 minuti va in goal, su punizione. Il suo tiro si alza sulla barriera e finisce in fondo al sacco. Con il passare dei minuti, il tecnico azzurro inserisce qualche giovane. Dentro i vari Allegra, Bifulco e Romano per aumentare il minutaggio anche dei calciatori aggregati dalla Primavera. Jorginho, rispetto a Valdifiori, occupa una posizione diversa, molto più simile al ruolo di centrocampista centrale che a quello di centromediano. Il 6-0 vede ancora protagonista Mertens che offre una buona palla a Gabbiadini, l'ex doriano non si fa pregare e insacca. La settima rete vede il belga nel ruolo di finalizzatore, a concludere in rete l'invito di Jorginho.  Ad un quarto d'ora dalla fine c'è gloria anche per il giovane Bifulco che insacca sottomisura una palla a rimorchio di Mertens, solo toccata dal portiere avversario. E' l'ultima rete della gara. Finisce 8-0 per il Napoli. Test poco indicativo dal punto di vista della difficoltà, ma utile per capire l'idea di gioco di Sarri, specie per quanto riguarda la fase attiva. Per saperne di più sulla fase difensiva, nota dolente della squadra azzurra durante l'era Benitez, bisognerà aspettare gli incontri contro avversari più difficili. NAPOLI-ANAUNE 8-0 (4-0) Marcatori: 7', 18', e 42' Insigne, 43' e 60', Gabbiadini, 49' e 70' Mertens, 77' Bifulco NAPOLI (4-3-1-2): Rafael (46' Gabriel); Maggio (66' Allegra), Albiol (46' Henrique), Luperto (46' Koulibaly), Ghoulam (71' Dezi) ; Inler (61' Romano), Valdifiori (46' Jorginho), De Guzman (46' David Lopez); Insigne (46' El Kaddourri); Gabbiadini (69' Bifulco), Callejon (46' Mertens). All. Sarri ANAUNE (5-3-2): Depetris, Segna, Pinamonti, Tenni, Fanti, Falvo, Fiorazzo, Odorizzi, A. Mariotti, M. Mariotti, Panizza. All. Brugnara Arbitro: Cecchin Note: nessun ammonito. © Riproduzione riservata