Venerdi 24 novembre 2017 02:47

Il Napoli alza il piede dall’acceleratore, con l’Inter è 0-0
Il Napoli pareggia zero a zero con l'Inter nell'anticipo di campionato. Poche emozioni e tanta tattica nella notte del San Paolo

21 ottobre 2017



NAPOLI - Si ferma ad otto la serie di vittorie consecutive del Napoli in questo avvio di campionato. Gli azzurri pareggiano zero a zero al San Paolo contro l'Inter. Fa notizia l'assenza di reti a Fuorigrotta. Finora, infatti, la squadra di Sarri aveva sempre segnato almeno un goal. L'Inter, quadrata e avvantaggiata dall'assenza del doppio impegno, porta via un pareggio tutto sommato giusto che dà continuità e morale dopo la vittoria nel derby. Il Napoli prosegue nella serie positiva che va avanti oramai da un eternità ma resta con l'amaro in bocca per l'occasione goal sprecata da Mertens nel finale.

Articoli correlati

Napoli-Inter 0-0, tabellino e pagelle

Embed from Getty Images

Partita a scacchi

Sarri recupera Insigne. L'esterno azzurro, reduce dalla contrattura patita a Manchester, è nell'undici titolare. Rispetto alla formazione scesa in casa all'Etihad tornano Jorginho e Allan. Spalletti conferma la formazione del derby. A Borja Valero il compito di raccordare la mediana, composta da Vecino e Gagliardini, e l'attacco. La formazione nerazzurra gioca un primo tempo di grande dedizione tattica. La consegna è pressare alto il Napoli, evitando che possa giocare il pallone in modo pulito. Il tridente pressa continuamente la difesa, costringendo la squadra di Sarri ad accelerare. A palla persa l'Inter si abbassa, chiudendo le linee di passaggio. Il Napoli trova pochi sbocchi ma al 20' va vicino al vantaggio. Handanovic si supera con una doppia respinta su Callejon e Mertens. Al 35' il portiere nerazzurro blocca una girata di testa di Insigne. La risposta ospite arriva al 41'. Borja Valero, nonostante la scarsa coordinazione, impegna Reina che è costretto ad alzare la palla sulla traversa.

Zero reti

L'Inter non perde compattezza neanche nella ripresa. E va vicina al vantaggio al 47' quando Vecino, dopo un  uno due con Icardi, scarta Reina e conclude da posizione defilata. Serve un salvataggio di Albiol in tuffo ad evitare il goal. Il Napoli continua a fare la partita ma non riesce a trovare spunti in attacco. Vecino e Gagliardini coprono bene la difesa, con Perisic e Candreva che fanno buona guardia sulle fasce. Al 55' Mertens sfiora il palo con un tiro dal limite. Bisogna aspettare venti minuti per una nuova conclusione. Ci prova Insigne dalla distanza ma non ha migliore fortuna. All'83' Handanovic respinge di pugno una staffilata del nuovo entrato Rog. La palla goal per il Napoli arriva al 90'. Mertens, da pochi metri, non riesce a superare Handanovic che si rifugia in angolo. È l'ultima emozione. Finisce a reti bianche.

© Riproduzione riservata