Giovedi 23 novembre 2017 23:11

Verona-Napoli, Sarri preoccupato per Higuain: «L’ho visto stanco, spero domani sia in condizione»




Alla vigilia del delicato impegno di campionato al Bentegodi contro l'Hellas Verona l'allenatore del Napoli Maurizio Sarri ha rilasciato in conferenza stampa le seguenti dichiarazioni: «E' un avversario che non dobbiamo prendere sottogamba, nonostante l'ultimo posto vale molto più di quello che dice la classifica. Giochiamo in un orario difficile che va a ribaltare tutte le nostre abitudini del pre-gara, subito dopo una sosta di due settimane che rischia di spezzare la nostra inerzia e di stravolgere i nostri ritmi, sarà una partita veramente difficile». «Abbiamo tanti giocatori che sono stati in giro per il mondo, a giocare delle partite che personalmente non ritengo molto utili. Higuain? Ha giocato due partite in quattro giorni dall'altra parte del mondo, l'ho visto stanco e spero che domani sia in condizioni discrete. Avevamo pensato per lui un impiego part-time, ma la situazione attuale ci costringe a farlo partire dall'inizio». Sulla situazione di Mertens e Gabbiadini: «Faremo il punto a metà della prossima settimana, spero di poterli recuperare quanto prima, non sembrano infortuni particolarmente pesanti. Comunque mi dispiace per entrambi, Gabbiadini in questo momento della stagione era fondamentale per noi, e anche Mertens che quando entra a partita in corso riesce sempre a spaccare le difese avversarie». Su Chiriches, che domani prenderà il posto dello squalificato Koulibaly: «Ha sempre fatto partite di buon livello, è un giocatore che teniamo in forte considerazione». «Sappiamo che questa è una gara molto importante per  i napoletani - ha concluso - Dobbiamo calarci completamente nei sentimenti dei nostri tifosi, tenere presente della grande rivalità che c'è tra le due squadre e cercare di fare di tutto per rendere felice il nostro pubblico». © Riproduzione riservata