Mercoledi 22 novembre 2017 06:28

Insigne azzurro fino al 2022: «Oggi realizzo un sogno. Grazie a tutti, in particolare a Zeman»

22 aprile 2017



CASTEL VOLTURNO (CE) - Lorenzo Insigne ha rinnovato con il Napoli: il talento di Frattamaggiore ha firmato il contratto che lo legherà al club azzurro per i prossimi 5 anni: Essendo napoletano i tifosi si aspettano sempre di più. Io ho sempre cercato di dare il massimo, non sono partito benissimo, ma nelle difficoltà sono cresciuto. Oggi per me è un giorno felicissimo, si è avverato quello che ho sognato da bambino. Spero di non togliere mai più questa maglia e di vincere qualche trofeo importante, lo merita sia lo società ma anche la gente di Napoli.

«Grazie a tutti i miei allenatori, ma in particolare a Zeman»

«Ci sono tante persone che devo ringraziare, ma il tecnico boemo in particolare perchè mi ha valorizzato, prima in C e poi in B. Con Mazzarri venivo impiegato in un ruolo un po' diverso, ma sacrificandomi e seguendo i grandi allenatori ho imparato tanto. Mi ha dato tanto anche Benitez in fase difensiva. Poi in questi due anni con Sarri sto facendo grandi cose, lui è un martello, cura ogni particolare e sono fiero di lavorare con lui, spero resti anche lui a lungo qui, con lui possiamo vincere. Se uno chiede il rinnovo è giusto dimostrare il proprio valore sul campo. Col presidente c'è sempre stata una grande intesa, sono contento del rinnovo, era la mia prima scelta. Anche all'inizio, sono consapevole di essere partito male, ma sono rimasto tranquillo e concentrato».

© Riproduzione riservata