Mercoledi 20 settembre 2017 04:12

Sei giocatori in lista di sbarco in casa Napoli, oltre ad esuberi ed ‘epurati’




Conclusa la stagione, iniziano le manovre di mercato. Il Napoli, fresco di ritorno in Champions, si promette come una delle protagoniste della sessione estiva. Ma il calciomercato azzurro non riguarderà solo i calciatori in entrata. C'è una rosa da sfoltire, per far posto ai nuovi arrivi. L'estate di Giuntoli si preannuncia rovente sul fronte cessioni. Al di là del caso Albiol, che rientra tra quei giocatori che il Napoli farà di tutto per non perdere, e di Higuain, il cui destino dipende dalla clausola, c'è molto da vendere in casa azzurra. SEI IN USCITA - Sono sei i calciatori del Napoli, tra quelli della prima squadra, in uscita. Tra questi, il più rappresentativo è Manolo Gabbiadini. L'attaccante bergamasco, nonostante la stagione in chiaroscuro, è valutato non meno di una trentina di milioni. Cifra inarrivabile per le squadre del panorama italiano. L'unica via d'uscita è la cessione all'estero. A premere per l'addio è l'entourage del giocatore. Il Napoli, infatti, non avrebbe problemi a tenerlo. Il suo stipendio, infatti, non rappresenta un problema. Al momento, però, nessuno si è fatto ancora vivo. Il secondo, nelle classifiche di gradimento delle potenziali acquirenti, è Mirko Valdifiori. La stagione anonima a Napoli non ha scalfito il suo appeal. I registi sono merce rara in Italia e uno come lui farebbe comodo a molti. Il Torino è in pole, ma si parla anche di Fiorentina e Milan. Anche David Lopez potrebbe lasciare il Napoli. Si parla di un ritorno all'Espanyol ma gli spagnoli preferirebbero un prestito. In casa azzurra l'intenzione è cederlo a titolo definitivo. In lista di sbarco Omar El Kaddouri, che piace a Sassuolo e Atalanta. Potrebbe lasciare il Napoli anche Strinic, nel caso arrivi un'alternativa a Ghoulam sulla fascia sinistra (Vrsaljiko o De Silvestri). Il giocatore ha già fatto sapere che vuole giocare di più. Piace ad Anderlecht, Spartak Mosca e Sampdoria. In estate si potrebbe consumare anche il divorzio tra il Napoli e Christian Maggio. L'esterno vicentino, dopo otto anni di militanza in azzurro, vorrebbe avvicinarsi a casa. Nel caso decida di ridursi lo stipendio, potrebbe scendere in B per guidare la risalita del Verona. UN ESERCITO DI RITORNI - Ai calciatori in lista di sbarco si aggiunge un altra truppa di calciatori di ritorno dalle esperienze in prestito. Torneranno a Napoli i due epurati come De Guzman e Zuniga, che dovranno essere ricollocati altrove. Si lavora per allungare di un anno il prestito di Andujar all'Estudentes, in modo da portare il calciatore a scadenza nel 2017. C'è da trovare una soluzione per Luigi Sepe, di ritorno dalla Fiorentina. Non è escluso che possa restare a fare il secondo di Reina. Da collocare i vari Roberto Insigne, Tutino e Dumitru, oltre ad una gruppetto di giovani ex Primavera di ritorno dalle esperienze in Serie C. Andranno via a parametro zero Dezi e Radosevic. © Riproduzione riservata