Giovedi 23 novembre 2017 04:29

Napoli, Insigne: «La 10? Voglio sia Diego a dirmi di indossarla»
Non solo la 10, Lorenzinho ha parlato anche di rinnovi: «Dopo me e Mertens credo che la società farà lo stesso anche con Pepe: è fondamentale per noi».

22 giugno 2017



«La maglia numero 10?  Ho il 24, sto bene col 24, non perché mi spaventa il 10 ma perché so che per i napoletani e per tutto il mondo Maradona è sempre Maradona. Anche se spero che un giorno la 10 venga rimessa in gioco. Il mio sogno è anche quello di tanti altri: spero non sia una scelta della società ma di Diego, che dica "da oggi si può indossare la 10"». Queste le parole di Lorenzo Insigne rilasciate ieri ai microfoni di Sky Sport. L'attaccante del Napoli si trova in vacanza in Sardegna insieme ad Antonio Cassano e consorti, dopo aver concluso una delle sue migliori stagioni in azzurro.

Sul rinnovo di Pepe Reina

Il talento di Frattamaggiore ha speso qualche parola anche sul mercato del Napoli soffermandosi sulla questione rinnovi: «Siamo una squadra forte, puntiamo ad arrivare più in alto possibile. La società con il mio rinnovo e quello di Dries Mertens ha dato un segnale importante: voler crescere e puntare a traguardi importanti». In particolare l'attaccante azzurro ha parlato della permanenza a Napoli dello spagnolo Reina: «Lo stesso discorso lo faranno anche con Pepe, come sanno tutti è fondamentale per noi, per la squadra, per lo spogliatoio. Il direttore, il presidente ed il mister faranno la scelta giusta e troveranno un accordo».

© Riproduzione riservata