Mercoledi 23 agosto 2017 09:53

Calciomercato Napoli. Infortunio Reina, Giuntoli pensa a Sportiello e Neto




Nel calciomercato del Napoli irrompe prepotentemente la problematica legata al secondo portiere. Dopo l'infortunio a Pepe Reina torna d'attualità la questione del sostituto. Sepe e Rafael non convincono del tutto Sarri. Il brasiliano non ha mai giocato nella scorsa stagione, accantonato dopo le indecisioni dell'ultima annata con Benitez, mentre il portiere napoletano lascia alcuni dubbi allo staff tecnico. Lo testimonia la prima amichevole stagionale contro l'Anaune in cui l'allenatore gli ha preferito Rafael. Non una vera e propria bocciatura, ma comunque un segnale. LE CONDIZIONI DELLO SPAGNOLO - Reina, nel frattempo, è in Spagna. Tornerà dopo la fine del ritiro, aggregandosi ai compagni a Castel Volturno. Con lui c'è un fisioterapista del Napoli che lo seguirà durante le terapie già cominciate nei giorni scorsi per curare l'elongazione del bicipite femorale della coscia destra. Il club vuole evitare qualsiasi rischio e farà sì che il portiere torni tra i pali solo dopo aver smaltito del tutto i postumi dell'infortunio. SONDAGGIO PER SPORTIELLO - Così, mentre Reina si cura in Spagna e i due portieri azzurri cercano di convincere Sarri, il ds Giuntoli si muove alla ricerca di alternative. Il primo nome sulla lista è quello di Sportiello dell'Atalanta. L'operazione, però, è tutt'altro che facile. L'Atalanta lo valuta una decina di milioni e lo cederà solo a titolo definitivo. Il Napoli spera di riuscire a inserire Sepe nella trattativa ma, al momento, la dirigenza orobica è fredda sulla contropartita tecnica. Preferisce un pagamento cash. L'ALTRA OPZIONE - La principale alternativa a Sportiello è l'ex Fiorentina Neto, attualmente alla Juventus. L'operazione è difficile per la freddezza tra due club e per le garanzie che chiede il brasiliano. Neto, infatti, pretende di giocare un numero prestabilito di partite, non ci sta a venir chiamato solo in caso di forfait di Reina. Il suo agente, nella giornata di ieri, ha dichiarato che il ragazzo è felice di restare in bianconero. © Riproduzione riservata