Mercoledi 20 settembre 2017 22:03

Napoli-Juventus, non si sblocca la vendita dei biglietti: è corsa contro il tempo per sistemare il San Paolo




NAPOLI - E' ancora bloccata la vendita dei biglietti per il big match tra Napoli e Juventus, in programma sabato sera allo stadio San Paolo. Non sono ancora state risolte alcune ciriticità in merito alla messa in sicurezza dell'impianto, in particolare va ancora sistemato l'impianto di videosorveglianza e ripristinati i tornelli non funzionanti. Il prefetto Pantalone è stato chiaro, nel caso in cui non si dovesse ovviare a queste problematiche lo stadio resterà chiuso. Dal Comune filtra comunque un certo ottimisto, l'Assessore allo Sport Borriello ha infatti specificato, dalle colonne de Il Mattino, che «solo otto tornelli su ottanta sono al momento disattivati a causa di problemi legati a un chip», e almeno la metà di questi «verrà sistemata entro poche ore». Per quanto riguarda la videosorveglianza, invece, «in alcuni casi le telecamere devono solo essere spolverate». Preoccupazione invece da parte del Napoli, che rischia un grosso danno di immagine  ed economico, considerando l'altissimo richiamo della sfida con gli uomini di Allegri che garantirebbe il sold-out. La decisione definitiva tra oggi e domani: il San Paolo chiuso sabato sera è una possibilità concreta che non va in alcun modo sottovalutata, anche se la sensazione è che alla fine tutto si risolva per il meglio. Sarà però una corsa contro il tempo per soddisfare le richieste di Questura e Prefettura, che dal canto loro non intendono concedere ulteriori proroghe o concessioni, se l'impianto di Fuorigrotta continuerà a mostrare gravi carenze strutturali, semplicemente chiuderà i battenti. Al momento l'unica certezza sembra essere il divieto di trasferta ai tifosi della Juventus, almeno a quelli residenti in Piemonte: il Casms si pronuncerà solo dopo l'eventuale il via libera per la vendita dei biglietti, ma è praticamente scontata la chiusura del settore ospiti. © Riproduzione riservata