Mercoledi 19 settembre 2018 07:26

Napoli, Cavaliere: «Senza Allan è arrivato il momento di Rog. E’ un talento, va utilizzato»
Il procuratore Vincenzo Cavaliere ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli della società partenopea e del giovane talento Marko Rog.

23 febbraio 2017

Il procuratore e intermediario Vincenzo Cavaliere ha parlato della società partenopea e di Marko Rog ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: «Qui in Croazia il Napoli ha una grandissima reputazione. E' oggettivo il passo in avanti che ha fatto da quando c'è De Laurentiis. E' una delle mete preferite per i giovani calciatori croati. Era una destinazione che piaceva molto anche a Kalinic».

«Rog è un talento, va utilizzato di più»

Cavaliere opera prevalentemente in Croazia, terra natìa di Rog, centrocampista del Napoli. Il procuratore ha speso qualche parola sul calciatore azzurro: «Pjaca con la stessa età, stessa provenienza e la stessa esperienza, viene utilizzato di più. Quello che voglio dire è: utilizzate questo ragazzo!». Il ventunenne croato, infatti, ha totalizzato solo 5 presenze in Serie A con soli 64 minuti di gioco. Ma sembrerebbe essere arrivato il momento per Rog di dimostrare il suo valore: «Con l'infortunio di Allan credo che si libererà un posto - continua Cavaliere -. Credo che ora Sarri, con un calendario così fitto, sia costretto ad utilizzarlo. Può ricoprire un po' tutti i ruoli a centrocampo».

© Riproduzione riservata