Domenica 19 novembre 2017 03:57

«Napoli-Chievo del 2009 fu combinata», nuove rivelazioni sul calcioscomesse




Nuove rivelazioni sul calcioscommesse arrivano da un verbale dell'inchiesta "Last Bet", pubblicato da La Gazzetta dello Sport. L'ex commercialista di Beppe Signori, Manlio Bruni, ha svelato un retroscena riguardante Napoli-Chievo del 2009. La partita, valida per l'ultima giornata di campionato, si concluse per 3-0 in favore degli azzurri. Secondo quanto dichiarato da Bruni, la gara sarebbe stata combinata. Il commercialista ha dichiarato agli inquirenti: «Avevo saputo giorni prima da Luca Evangelisti (dirigente della Pro Vasto, arrestato nel 2009 per presunta combine ndr) come sarebbe andata a finire quella gara. Avrò giocato 10 mila euro su Napoli primo e secondo tempo vincente. Altri fecero lo stesso: Betfair fece resistenza a pagare quella partita. Evangelisti mi disse che l’organizzatore della combine era stato Pellissier». «Successivamente Bellavista nel 2011 mi confermò che Pellissier era una persona che spesso si prestava alle manipolazioni di partite. - ha proseguito Bruni - Mi raccontò di avere litigato con lui per questione economiche conseguenti ai loro rapporti per la manipolazione di partite». © Riproduzione riservata