Venerdi 17 novembre 2017 23:46

Stadio San Paolo, Borriello: «Altri 3 milioni per la pista d’atletica. Via ai lavori alla fine del campionato»
Borriello sulla ristrutturazione dello stadio: «Nel 1990 c’erano i lavori al San Paolo e vincemmo lo scudetto: nel 2017/18 ci auguriamo lo stesso successo».

23 maggio 2017



A distanza di poco tempo, l'assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, è tornato a parlare dei lavori di ristrutturazione del San Paolo. Intervenuto ai microfoni di Radio Crc, ha parlato delle ultime novità: «Lo stadio è una fabbrica di San Pietro: ci sono antipatici passaggi burocratici e rallentamenti inevitabili, come per ogni opera pubblica. Però c'è un team che sta lavorando ogni giorno. In più, ai precedenti 25 milioni se ne sono aggiunti altri 3 per rimettere a posto la pista di atletica. Tutto dovrà coincidere con l'inizio delle Universiadi».

«Non possiamo più aspettare: i lavori inizieranno alla fine del campionato»

Borriello ha parlato anche della buona riuscita dei lavori fatti in tribuna stampa e di quelli imminenti: «La resa della tribuna stampa è stata importante. Renderemo lo stadio più sicuro e aggiungeremo dei seggiolini a norma. I bagni restano una priorità assoluta: vanno completamente sostituiti e gli impianti sono da rifare. I lavori inizieranno alla fine del campionato, nonostante la proroga di un anno che ci è stata concessa dai vigili del fuoco. Non possiamo rimandare: dobbiamo lavorare sulla sicurezza. Dei sediolini ci occuperemo durante il campionato». L'assessore è fiducioso e non crede che la tempistica sarà un problema: «Prima della fine dell'anno vedremo qualche sediolino azzurro. Nel 1990 c’erano i lavori al San Paolo e vincemmo lo scudetto: nel 2017/18 auspichiamo lo stesso successo».

© Riproduzione riservata