Mercoledi 13 dicembre 2017 23:54

Callejon tra la curiosità di Sarri e un possibile addio al Napoli




Dopo l'ultima partita di campionato contro la Lazio, José Callejon era dato come sicuro partente. L'addio di Benitez e la voglia di tornare nella Liga avrebbero portato l'ex Real a chiedere la cessione, magari per accasarsi all'Atletico Madrid, che lo aveva cercato con insistenza la scorsa estate. Ora, a distanza di un paio di mesi, l'addio al Napoli dello spagnolo è molto meno probabile. Certo, arrivasse un'offerta sui 20 milioni, lo scenario potrebbe cambiare ma al momento le quotazioni di una terza stagione in azzurro sono piuttosto alte. Nessuna delle possibili pretendenti si è fatta avanti con un'offerta capace di ingolosire De Laurentiis. L'Atletico vorrebbe ancora prenderlo, a ma a prezzo di saldo. Che tradotto significa 13 milioni di euro, cifra per la quale il patron del Napoli neanche si siede al tavolo delle trattative. Con il Chelsea e l'Arsenal, nessun vero contatto per il momento. I tabloid inglesi hanno pubblicizzato l'interesse delle due londinesi ma Wenger e gli uomini di mercato del club di Abramovich non hanno mai alzato il telefono per mettersi in contatto con il Napoli. In Spagna As ha rilanciato un'indiscrezione di Mediaset che voleva Callejon sulla lista della spesa di Monchi, ds del Siviglia. Ma, anche in questo caso, tutto tace. E il giocatore? Continua ad allenarsi a Dimaro, incuriosito dal nuovo progetto con Sarri. Ai tifosi che gli chiedono del suo futuro, José garantisce che resterà in azzurro anche nella prossima stagione. Il nuovo tecnico lo ha provato nel ruolo di seconda punta nella prima amichevole stagionale, con discreti risultati dal punto di vista dei movimenti. Ma il 4-3-3 sarebbe il modulo che più potrebbe stimolare lo spagnolo che, giocando a destra nel tridente d'attacco, vedrebbe esaltate le sue caratteristiche. A chiederlo a Sarri, non c'è la minima voglia di perdere Callejon. Ma il mercato è lungo. © Riproduzione riservata