Gasperini: «Bella prestazione, ma il Napoli è calato. Ecco perchè ho tolto Gilardino»




NAPOLI - Ai microfoni di Mediaset Premium, il tecnico del Genoa, Gian Piero Gasperini, ha commentato nel dopopartita il pareggio contro il Napoli. «Ho deciso di togliere Gilardino perchè avevamo bisogno di un calciatore bravo nel pressing. Soffrivamo troppo il palleggio dei due difensori centrali del Napoli e ho puntato su Fetfatzidis. Gilardino resta comunque un calciatore importante al centro del nostro progetto. E' andata bene - ha commentato Gasperini - e i ragazzi mi hanno dato una bella soddisfazione. Calaiò è un ragazzo straordinario, meritava questa soddisfazione per la serietà dimostrata. Al di là del risultato, era importante la prestazione. La sfida con una squadra importante come il Napoli rappresentava un banco di prova fondamentale e abbiamo superato l'esame. Siamo anche migliorati in fase conclusiva, ora facciamo qualche goal in più. Siamo una squadra giovane, abbiamo margini di miglioramento. Ho tentato il tutto per tutto nel secondo tempo, il calo del Napoli ci ha aiutato a concretizzare il pareggio. E' una nostra forza la capacità di variare l'assetto in campo». Conclusione sui possibili traguardi stagionali «Europa? Le squadre davanti sono più compete, per noi è importante essere lì». © Riproduzione riservata