Sabato 21 ottobre 2017 06:45

Napoli-Genoa, le pagelle di Diario Partenopeo




REINA 6 - Incolpevole in occasione della rete di Calaiò, si fa superare da una conclusione di Konaté nel primo tempo, ma con la sua uscita fa si che il tiro esca smorzato e la difesa recuperi; REVEILLERE 5 - Gli attacchi del Genoa vengono sempre dal suo lato. Soffre sia Sculli che Konaté, quando i due esterni avversari si invertono. Non attacca mai, lasciando campo agli opposti avversari. RAUL ALBIOL 6 - Solita partita di sostanza del difensore azzurro. Unico neo: Konaté che gli sfugge a inizio difesa, ma i compagni di reparto lo salvano. FERNANDEZ 6 - Partita sufficiente dell'argentino che nel primo tempo mette in grande difficoltà il pressing avversario grazie alla capacità di fraseggio con Albiol. GHOULAM 5,5 - Attacca spesso la fascia ma i suoi cross non fanno mai breccia nella difesa avversaria. Non riesce ad approfittare dell'esplosività offensiva di Mertens per crearsi gli spazi giusti. JORGINHO 6 - Soffre un po' contro il centrocampo di quantità schierato da Gasperini. Pochi lanci illuminanti, ma quando c'è da ribaltare il gioco riesce sempre a smistarla. BEHRAMI 6,5 - Le prende da Matuzalem per tutto il primo tempo. Corre e da sostanza al centrocampo fino alla sostituzione. (35' st INLER s.v.) CALLEJON 6 - Non ha Maggio a dargli man forte e ne sente la mancanza. Gioca comunque una discreta partita, ma senza brillare. HAMSIK 5,5 - Ancora sottotono, gioca tanti palloni ma non riesce quasi mai ad essere pericoloso. L'unica giocata da ricordare è l'assist per Higuain in occasione del goal. ('40 st PANDEV s.v.) MERTENS 6.5 - Gioca una bella partita. Tonico, sempre propositivo, si rivela la spina nel fianco della difesa genoana. (27' st INSIGNE 5,5 Entra quando il Napoli si difende, ma non è mai pericoloso) HIGUAIN 6,5 - Ancora un grande goal che conferma il talento dell'asso argentino. Unica nota stonata: l'ammonizione ricevuta, evitabilissima. BENITEZ 6 - Buon Napoli nel primo tempo, calo vistoso nella ripresa. Schiera Reveillere che non gioca una buona partita, ma le cause del pareggio sono da ricercare nella mancanza di cattiveria. Arriverà col tempo. Per il momento, ancora un pareggio casalingo. GENOA: Perin 6; Motta 5,5 (19' st Calaiò 7), Burdisso 6, De Maio 6; Antonini 6, Matuzalem 5,5, Bertolacci 6, Antonelli 6; Konate 6,5, Gilardino 5,5 (1' st Fetfatzidis 7), Sculli 6 (33' st Centurion sv) Arbitro BANTI 6. © Riproduzione riservata