Sabato 18 novembre 2017 16:58

Napoli, salta la trattativa per Astori. Via libera per la Fiorentina




Davide Astori non sarà un calciatore del Napoli. E' definitivamente saltata la trattativa che avrebbe dovuto portare l'ex difensore della Roma ad indossare la maglia azzurra. Le distanze tra le parti sono diventate insanabili dopo l'episodio di ieri a Milano: le parti, calciatore incluso, si sono incontrate per firmare il contratto ma i documenti non sono mai arrivati. Astori, furibondo, è tornato a Roma. Inutile la telefonata di De Laurentiis al procuratore del difensore, Vigorelli, per appianare il malumore del calciatore. Il termine per una risposta positiva sarebbe dovuta arrivare nella mattinata di oggi e, al momento, non c'è stata. La trattativa per portare il calciatore al Napoli è nata sotto una cattiva stella. Accordo raggiunto in un batter d'occhio con il Cagliari e con il calciatore, pronto a tagliarsi l'ingaggio per vestire la maglia azzurra. Poi, come spesso accade quando il club azzurro tratta un giocatore, sono emerse le difficoltà legate ai diritti di immagine. Astori ha accettato di cederli in toto alla società, ma ci ha messo una settimana per trovare l'accordo con la casa di abbigliamento che lo sponsorizza per rescindere il contratto. L'accordo, simile a quello trovato con Gabbiadini, prevedeva che il calciatore cedesse i diritti al Napoli ma continuasse a indossare gli scarpini del suo sponsor fino a quando il Napoli non avesse messo sul mercato delle scarpe da calcio con il proprio logo. Qualcosa però è andato storto e nella giornata di ieri non si è riusciti ad arrivare alle firme. L'episodio è stato lo spartiacque nella trattativa. Ora Astori può andare alla Fiorentina, ma occhio all'interessamento dello Stoccarda. © Riproduzione riservata