Mercoledi 23 agosto 2017 13:44

Higuain, vacanze finite. Rientro a Castel Volturno, non andrà a Dimaro




Fine delle vacanze. Gonzalo Higuain è pronto per tornare a Napoli e prepararsi in vista della nuova stagione. Lunedì 27 luglio è il giorno fissato per il rientro a Castel Volturno. L'argentino sosterrà test atletici in sede prima di iniziare la preparazione vera e propria. Naturalmente, non raggiungerà i compagni a Dimaro. Spostarsi in Trentino per soli due giorni sarebbe una fatica inutile e controproducente. Higuain si allenerà a Castel Volturno, in attesa del rientro del resto della squadra dal ritiro precampionato. L'incontro con Sarri, dunque, avverrà giovedì 30 luglio. L'argentino farà la conoscenza del nuovo allenatore, che ha già fatto sapere cosa chiederà al Pipita. Prima ancora dei goal, Sarri vuole sorriso e divertimento in campo dal bomber, troppo spesso nervoso nell'ultima stagione. Gli piacerebbe che Higuain recuperi il piacere di divertirsi in campo e prenda con filosofia un passaggio mancato o un goal sbagliato. Per rendere al meglio, la serenità è fondamentale. Saranno queste le parole che il tecnico rivolgerà all'argentino, in cerca di riscatto dopo un'estate da dimenticare. Gli ultimi mesi di Higuain, infatti, non sono stati dei migliori. Maggio si è concluso con il rigore sbagliato in Napoli-Lazio che, di fatto, ha negato agli azzurri l'accesso ai preliminari di Champions League. L'avventura in Cile con l'Argentina è andata anche peggio. Al di là dei goal segnati a Giamaica e Paraguay, tutti ricorderanno l'errore dal dischetto durante la finale contro i padroni di casa. Il web si è scatenato, attaccando ferocemente l'attaccante del Napoli, bollato come uno che i rigori li sbaglia. La questione penalty è alla base anche dell'alterco in discoteca che l'ha visto protagonista qualche giorno fa. Aggiungendo i rumors in Argentina sulla sua vita notturna, fatta di ore piccole e belle donne, il quadro non è dei più rosei. Ma Napoli lo aspetta, Higuain può ripartire dall'azzurro. © Riproduzione riservata