L’agente di Gabbiadini: «E’ la sua prima espulsione in carriera. Cose che capitano, ha chiesto scusa a tutti»




NAPOLI - Intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Silvio Pagliari, procuratore di Manolo Gabbiadini, ha rilasciato alcune dichiarazioni analizzando il difficile momento che sta vivendo l'attaccante azzurro: «Sicuramente il ragazzo ha sbagliato, a Crotone Manolo ha avuto una reazione esagerata. Si tratta comunque di un episodio che, insieme al rigore in Champions, dimostra che Gabbiadini ha personalità, forse anche troppa».

«Non so quante giornate di squalifica gli daranno, dipende tutto da quanto scritto dall'arbitro nel referto. La reazione si, c’è stata, ma non è stata particolarmente veemente, insomma non parliamo di una gomitata o un pugno. Da ragazzo intelligente quale è, Manolo ha chiesto scusa a tutti i compagni e anche al direttore di gara. C’è stato un lungo abbraccio tra tutti i componenti, anche con il direttore Giuntoli. Questo è un bel gruppo ed il ragazzo è sempre ben voluto».

«Per Manolo è la prima espulsione in 153 partite, non facciamoci un caso perché queste cose accadono ogni domenica - ha concluso Pagliari - Ha sbagliato e ha ammesso il suo errore, adesso si riparte. I numeri, dopotutto, parlano sempre a favore suo. Poi è stata la prima volta che si è verificato un simile episodio, non è un coglione che lo ha fatto per dieci volte in carriera».

© Riproduzione riservata