Domenica 24 settembre 2017 19:28

Napoli, Giaccherini valuta l’addio. Il Milan è già sulle sue tracce
Parla il procuratore di Giaccherini: «Chiederò di trovare una soluzione per andare via. Emanuele è un giocatore conosciuto ma purtroppo non gioca mai»

25 gennaio 2017



L’agente di Emanuele Giaccherini, Furio Valcareggi, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: «Ora ho capito che Emanuele non giocherà mai. Io e Sarri siamo amici, non c’è nessuna polemica con lui. Chiederò di trovare una soluzione per andare via. Giaccherini è un giocatore conosciuto ma purtroppo vedo che non ha spazio. Con Giuntoli c’è un discorso di stima, a fine settimana ci vedremo». Il centrocampista ha collezionato finora 12 presenze con il Napoli tra Campionato, Champions e Coppa Italia. Numeri troppo esigui per il suo procuratore: «Io devo cautelare la carriera di un giocatore come Emanuele, che si ritrova ad essere la quinta scelta dopo un Europeo giocato a grandissimi livelli. E’ chiuso da Callejon e gli altri attaccanti, mentre a centrocampo Sarri non lo vede».

Le alternative

Si fa quindi sempre più incerta la permanenza di Giaccherini in azzurro. L’agente attende l’incontro con la dirigenza del Napoli: «Cercheremo di trovare una soluzione e pressare il Napoli, anche se non so se riusciremo ad ottenere qualcosa. Ci sono tante squadre su di lui, ma servono offerte serie perché Emanuele guadagna bene e può giocare in tutti i moduli». Valcareggi sottolinea che il problema non è l'ambiente: «Garantisco comunque che a Napoli sta benissimo, ma se c’è una mezza possibilità di dare un nostro contributo in giro per la Serie A cercheremo di coglierla». Nelle ultime ore si è fatto vivo l’interesse del Milan nei confronti del giocatore azzurro. I rossoneri cercano un sostituto di Niang. Su Giaccherini anche Roma, Torino e Fiorentina.

© Riproduzione riservata