Mercoledi 25 aprile 2018 00:51

Higuain, nuovo schiaffo a Napoli: «Il migliore della storia? Non è Maradona»

25 dicembre 2016



«Da ragazzo guardavo tanto il calcio italiano, dove giocavano grandi attaccanti come Trezeguet, Batistuta, Crespo e Montella. E poi c'era il migliore di tutti i tempi che per me è Ronaldo». Le parole di Gonzalo Higuain, rilasciate in un'intervista esclusiva a Premium Sport, faranno arrabbiare ancora una volta i tifosi del Napoli. L'attaccante argentino, che lasciato in estate la maglia azzurra per accasarsi alla Juventus, ha messo Ronaldo al primo posto nella storia, scalzando un mostro sacro come Diego Armando Maradona, idolo incontrastato del pubblico partenopeo.

Anche il record dei 36 goal in maglia azzurra è rubricato come un passaggio di rilevanza relativa. «Sono traguardi che alla fine ti fanno piacere ma non sono fondamentali. Preferisco vincere qualcosa di importante a livello di squadra, come la Champions», spiega Higuain. Il sogno, dunque, arrivare fino a Cardiff e vincere la finale. «La sensazione che abbiamo è che possiamo farcela. Ma io sono venuto qui anche per vincere il sesto scudetto. La gente si ricorda sempre dell'ultimo trionfo. Chi ti ha fatto vincere i primi cinque resterà importante ma al primo posto ci sarà chi ti fa vincere il sesto». Perfettamente inserito nell'ambiente juventino, Higuain è in sintonia anche con i tifosi: «All'inizio non avevo capito il coro che mi dedicano ma è bellissimo e mi dà grande carica».

© Riproduzione riservata