Lunedi 15 ottobre 2018 18:45

Napoli-Parma, Ancelotti: «Siamo in linea con gli obiettivi prefissati»
L'allenatore è soddisfatto: «Sono sereno. Si allenano tutti bene e sono motivati, accettano le decisioni senza problemi e mi rendono il lavoro facile».

27 settembre 2018

Il Napoli batte il Parma 3-0. Al termine del match, il tecnico dei partenopei Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa del cammino della squadra fino a questo momento: «Credo che ci stiamo comportando bene. Siamo in linea con quanto prefissato a inizio stagione, considerato che il calendario era e resta molto complicato».

Il Napoli di Ancelotti

L'allenatore degli azzurri ha spiegato il modulo utilizzato: «In fase difensiva è un 4-4-2 classico. I centrocampisti si sono sacrificati molto in pressione, ma questo ci favorisce nel recupero e agevola il lavoro degli attaccanti. Davanti gli esterni si accentrano e creano nuove opportunità per gli attaccanti. Contro il Torino abbiamo giocato con due esterni d'attacco, Callejon e Verdi. Contro il Parma Zielinski e Fabian si sono accentrati e hanno dialogato con Insigne, mentre i terzini hanno spinto molto sulle fasce».

«Sapevo già che i giocatori che hanno riposato con il Toro avrebbero giocato»

Oggi Ancelotti ha operato ben nove cambi. Come fa a tenere i calciatori pronti? «Sapevo già che dopo la partita di Torino i giocatori non utilizzati avrebbero giocato. Il turnover ci ha fato freschezza, a differenza del Parma che ha cambiato molto meno. La prestazione dei giocatori di stasera mi dà molte problematiche per l'undici da scegliere contro la Juventus».

«Malcuit? Ha mostrato le sue qualità»

Non è mancata qualche parola su Fabian Ruiz: «È abituato a giocare a centro-destra. Questa è una posizione nuova per lui, ma buona perché ha abilità negli spazi stretti nonostante l'altezza. Non è un problema per lui, ha fatto bene». Parole di elogio anche per il terzino Malcuit: «Ha fatto bene, mostrando tutte le sue qualità. È molto veloce nell'uno contro uno, deve abituarsi di più a ragionare con gli altri difensori, ma questo arriva col tempo».

La forza del Napoli

«Sono sereno. Si allenano tutti bene e sono motivati, accettano le decisioni senza problemi e mi rendono il lavoro facile, ma anche complicato perché molti meriterebbero di giocare di più - ha continuato il tecnico dei partenopei -. Il fatto che ci siano tutte queste partite, mi dà vantaggio e possibilità di cambiare spesso formazione in campo. Sono contento: studiamo una strategia nuova e i ragazzi sono attenti nell'applicarla. Possiamo crescere ancora. Avremo test molto difficili ma ci consola il fatto che stiamo bene e questo ci dà ottimismo».

© Riproduzione riservata