Lunedi 25 settembre 2017 15:32

La Russa: «I napoletani sono incredibilmente creativi. Gli azzurri meritano il secondo posto»
L'onorevole La Russa ha parlato della sfida che attende il Napoli a San Siro contro l'Inter e si è reso protagonista di una piccola gaffe.

28 aprile 2017



Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli è intervenuto Ignazio La Russa, ex Ministro della Difesa. Tra le altre cose, il politico ha parlato del Napoli e dei partenopei: «I napoletani sono famosi per la loro incredibile creatività e la capacità di arrangiarsi. L'esempio di Sarri è emblematico: dopo aver perso Higuain, anche Milik si è fatto male. Cos'ha fatto il tecnico? È riuscito ad inventarsi Mertens centravanti!».

«Il Napoli merita il secondo posto»

Si avvicina il big match tra Inter e Napoli, in programma domenica 30 aprile a San Siro. Non sarà una sfida facile, entrambe le squadre bramano i tre punti: «L’Inter non parte battuta, ma ha risentito molto di questo crollo improvviso e inaspettato - ha dichiarato La Russa -. Per la classifica la partita contro il Napoli è importante: il Milan ha perso contro l’Empoli e quindi può ancora sperare nell'Europa League. In ogni caso gli azzurri sono favoriti e auguro loro di arrivare secondi, lo meritano».

La gaffe di La Russa: «Sarri non è napoletano, ma...»

L'ex Ministro è stato poi protagonista di una piccola gaffe. Il politico ha dichiarato: «Sarri non è napoletano, ma deve avere qualche parente partenopeo: ha una creatività incredibile». Prontamente, la redazione di Kiss Kiss Napoli lo ha corretto: «Guardi onorevole che Sarri è nato a Bagnoli». La replica di La Russa: «Chiedo scusa allora, non lo sapevo».

© Riproduzione riservata