Lunedi 20 novembre 2017 12:48

Football Leader 2017, sfilata di star a Napoli: ci sarà anche Cavani
Si terrà a Napoli tra una settimana la cerimonia di premiazione dell'edizione 2017 di Football Leader, tra i premiati anche l'ex stella azzurra Cavani

29 maggio 2017



NAPOLI - L'anteprima si è tenuta questa mattina all'hotel Royal Continental, la premiazione si terrà martedì prossimo. Football Leader quest'anno ha scelto Napoli. La kermesse dedicata al mondo del calcio, dopo le ultime edizioni ad Amalfi, è sbarcata all'ombra del Vesuvio per chiudere in bellezza la stagione agonistica. Realizzata in collaborazione con l'assoallenatori e patrocinata da Comune di Napoli e Regione Campania, premierà le stelle dell'annata che si sta concludendo. «Siamo felici di accogliervi a Napoli, una città capitale dell'umanità, che va a braccetto con lo spirito sportivo», ha dichiarato il sindaco de Magistris durante l'anteprima. Con lui era presente Cosimo Sibilia, vicepresidente Figc, che ha ricordato l'importanza della correttezza e del fair play.

Zanetti: «Complimenti al Napoli, è la squadra che gioca meglio»

Durante l'evento è stato insignito Javier Zanetti che ha ricevuto il titolo "Leader per sempre". «Per me è importante essere ricordato come uomo, prima che come calciatore. È bello girare per gli stadi italiani e ricevere rispetto dalle tifoserie avversarie», ha affermato il vicepresidente dell'Inter. Non è mancata, ovviamente, una battuta sul Napoli di Sarri. «Meritano solo complimenti. Sono la squadra che gioca il miglior calcio in Italia. Quest'anno hanno fatto divertire tutti, non solo me. Il podio della Serie A? È giusto. Juve, Roma e Napoli erano le squadre più forti».

Cavani torna nella sua Napoli

L'attesa, ora, è tutta per martedì sera quando saranno consegnati gli altri premi di questa edizione. Tra gli insigniti c'è anche Edinson Cavani che tornerà a Napoli per ricevere il premio Football Leader 2017. Con lui sarà premiato anche un altro ex azzurro: Fabio Quagliarella. L'attaccante doriano riceverà il premio "Dino Celentano". Tra gli altri premiati impossibile dimenticare Arrigo Sacchi, che riceverà un riconoscimento alla carriera, il presidente del Napoli De Laurentiis che sarà insignito del premio "Financial Fair Play" e il ds azzurro Giuntoli a cui è stato attribuito il premio "Scouting Leader".

Gli altri premiati

Ci sarà spazio anche per i giovani con Federico Chiesa della Fiorentina che riceverà il premio come migliore Under 21 e il milanista Suso, insignito del titolo di giocatore rivelazione. Linea verde anche in panchina con Simone Inzaghi che riceverà il titolo di allenatore dell'anno e Leonardo Semplici, tecnico della Spal che riceverà il premio "Leader Serie B". Riconoscimento anche al carisma, alla simpatia e alla bravura tecnica del "Papu" Gomez che riceverà il titolo "Leader in campo". Uno dei premi sarà assegnato ad un personaggio che non ha mai calcato i campi di calcio, ma che ha molto a che vedere con questo sport avendo composto l'inno della Roma: Antonello Venditti.

© Riproduzione riservata