Martedi 17 luglio 2018 09:29

Napoli contro Juve, la Uefa svela la differenza: è nella difesa

30 gennaio 2017

La differenza tra il Napoli e la Juve negli ultimi cinque anni? L'ha rivelata la Uefa. In un articolo in cui si celebrano i 500 punti conquistati dalla squadra bianconera negli ultimi cinque anni, viene proposto un confronto con le avversarie in Serie A. Ogni paragone si rivela impietoso. Il Napoli, prima delle inseguitrici, è quasi a 100 punti di distanza (95), la Roma è a 102. Il segreto del dominio juventino? La solidità difensiva.

105 goal subiti in più

Dal 2011/12 ad oggi, la Vecchia Signora ha subito solo 127 reti, mettendo a segno 410 goal. L'attacco della squadra che vince lo scudetto da cinque anni non è il migliore in Italia -  davanti c'è il Napoli, con 414 goal - ma, quando si tratta di tenere la porta inviolata, Chiellini e soci non sono secondi a nessuno. Gli azzurri, principali rivali dei bianconeri negli ultimi anni, hanno incassato 232 reti, ben 105 in più.

Differenza in difesa

Il trend è confermato anche nella stagione in corso. La Juventus ha incassato solo 16 reti finora, il Napoli 25. La difesa azzurra, nelle prime sette posizioni, ha fatto meglio solo del Milan, che ha incassato 26 goal. Il problema non è l'inviolabilità. In questo campionato, la squadra di Sarri ha abbassato la saracinesca in 6 partite su 22. Buffon è riuscito non prendere goal in 9 gare. La differenza, piuttosto, sta nel numero di goal incassati a partita. Solo in due occasioni la Juventus ha subito più di una rete, al Napoli è successo sei volte.

© Riproduzione riservata