Sabato 25 novembre 2017 04:53

Il Napoli rinuncia a due obiettivi di mercato, congelata l’operazione Vrsaljko




Giornate interlocutorie per il calciomercato del Napoli. Dopo l'atteso annuncio del rinnovo di Sarri, ora Giuntoli e De Laurentiis sono al lavoro per un nuovo allungamento di contratto, quello di Mertens. Con il belga e il suo agente c'è un'intesa di massima intorno ai due milioni di euro fino al 2019. La firma dovrebbe arrivare dopo la fine degli europei. Sul fronte acquisti, bolle poco in pentola. Dopo l'acquisto di Tonelli, il Napoli ha detto addio a due obiettivi, Klaassen e Lapadula, congelando la pista Vrsaljko. CAPITANO DELL'AJAX - Davy Klaassen non sarà un giocatore del Napoli. I contatti con l'Ajax, molto stretti in inverno, si erano raffreddati già da tempo. Troppa la distanza tra domanda e offerta per il gioiellino olandese. Il Napoli difficilmente avrebbe superato i 15 milioni, l'Ajax ne voleva più di 20. Il giocatore, tra l'altro, non è proprio l'ideale per un 4-3-3, dove è richiesta l'abilità nella doppia fase. Mezzala, all'occorrenza trequartista, il ragazzo deve ancora lavorare molto su come si difende. Il futuro di Klaassen sarà ancora all'Ajax, dove vestirà la fascia di capitano. «La fascia a Davy è un'opzione molto probabile», ha dichiarato il nuovo tecnico dei "Lancieri", Peter Bosz. Lo stesso giocatore, inoltre, sembrava poco attratto dalla maglia azzurra. Nei suoi sogni, probabilmente, c'è la Premier League o una Big spagnola. LAPADULA TRA JUVENTUS E GENOA - L'altro obiettivo svanito in casa Napoli è Lapadula. Troppo onerosa l'operazione che avrebbe portato in azzurro un attaccante che ha già 26 anni ed è alla prima grande stagione, peraltro in Serie B. Difficile pensare al pescarese come alternativa ad Higuain in una stagione in cui gli azzurri saranno impegnati in campionato e in Champions League. I contatti, come per Klaassen, sono stati intensi negli ultimi giorni del mercato invernale, poi le parti hanno deciso di aggiornarsi a fine stagione. Il prezzo, nel frattempo, è lievitato. Ora il Pescara vuole quasi 10 milioni. Lo accontenterà la Juventus, inserendo una serie di contropartite tecniche, o il Genoa, che punterà su Lapadula in caso di addio di Pavoletti. CONGELATA L'OPERAZIONE VRSALJKO - Resta in standby la trattativa tra il Napoli e il Sassuolo per Vrsaljko. Gli azzurri  hanno preso atto dell'incontro tenutosi sabato mattina all'Hotel Melìa di Milano, sede del ritiro Champions dell'Atletico Madrid, tra l'agente del giocatore, Giuseppe Riso, e i dirigenti dei Colchoneros. I madrileni sarebbero pronti a mettere 15 milioni più bonus sul piatto, con un ricco contratto da 2 milioni di euro al croato. Qualora l'affondo dell'Atletico non si concretizzasse, il club azzurro potrebbe tornare prepotentemente in pista con un'offerta da 10 milioni più El Kaddouri. © Riproduzione riservata