Coppa Italia, lo Spezia elimina il Palermo: sfiderà il Napoli agli ottavi
Lo Spezia espugna il Barbera, conquista gli ottavi e si prepara alla sfida contro il Napoli.

30 novembre 2016



Si è concluso il quarto turno di Coppa Italia. L’unica squadra di Serie B a scendere in campo oggi è stata lo Spezia, contro il Palermo. La sfida del Barbera si è conclusa ai calci di rigore con un punteggio di 4-5 in favore  degli ospiti, che diventano così i prossimi avversari del Napoli. Grazie al portiere argentino Chichizola, la squadra ligure approda agli ottavi di finale, dove ad attenderli ci sarà una difficile sfida al San Paolo.

Possibili incroci                

Il match si disputerà in gara unica il prossimo 11 gennaio. La squadra di Sarri, in caso di vittoria contro lo Spezia, incontrerà la vincente fra Fiorentina e Chievo. Dall’altra parte del tabellone, a sfidarsi saranno Milan-Torino e Juventus-Atalanta. Lo scenario ipotetico per il Napoli sarà quello di arrivare in semifinale (con ritorno) e sfidare il Milan o la Vecchia Signora.

Il precedente nel 2006

Napoli e Spezia si ritrovano da avversarie a dieci anni di distanza dalla finale della Supercoppa italiana di Serie C del 2006. In quell’occasione furono i liguri a trionfare nel doppio confronto. Gli azzurri di Reja affrontarono le sfide con formazioni fortemente rimaneggiate. La voglia di vincere il trofeo era poca. I tifosi delle curve chiedevano di perdere per non ritrovarsi in bacheca la “coppa di Macalli”, presidente della Lega di Serie C malvoluto per alcune dichiarazioni relative al fallimento del Napoli. La sfida si risolse in favore degli spezzini nella gara di ritorno. Dopo lo 0-0 dell’andata, al San Paolo finì 1-1. Dopo il vantaggio ospite di Pelatti, Bogliacino pareggiò su calcio di rigore. Nel finale il Napoli segnò il goal del 2-1 che fu però annullato inspiegabilmente dall’arbitro Scoditti. Grazie alle reti in trasferta, lo Spezia alzò il trofeo. Ne furono felici anche i napoletani. Altri tempi.

© Riproduzione riservata