De Laurentiis rinnova la promessa: «Interverremo sul mercato. In questa squadra voglio solo campioni»




NAPOLI - Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis è intervenuto in diretta ai microfoni di Radio Kiss Kiss ed ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: «E' stato un 2015 molto positivo, ci siamo qualificati per la sesta volta di fila a una competizione europea e siamo l'unica squadra italiana a essere riusciti nell'impresa. Questa nuova stagione ci sta regalando grandissime soddisfazioni, e ci ha fatto capire che possiamo lottare contro tutti. Abbiamo puntato su un allenatore che si sta dimostrando una scelta felice, una rosa straordinaria, uno staff tecnico di prim'ordine e un direttore sportivo capace con cui vado molto d'accordo». «Ho promesso un giocatore importante per il mercato di gennaio, la mia promessa verrà mantenuta. Il Napoli è una squadra in cui devono giocare solo campioni, giocatori che brillino non solo sulla stampa, ma che siano veramente il top del top. Stiamo lavorando molto, abbiamo iniziato un periodo di negoziazioni e verifiche per capire come intervenire per migliorare la nostra rosa. Non è una cosa semplice, ma noto che i tifosi napoletani stanno diventando sempre più pazienti e meno irrequieti, hanno capito che il mondo del calcio sta attraversando una fase di cambiamento e la loro squadra è guidata da qualcuno che ha una visione sul futuro». «Stiamo facendo di tutto per accelerare i tempi - ha proseguito il patron azzurro parlando del mercato - Se deve arrivare qualcuno è bene che arrivi il prima possibile per assimilare quanto prima gli schemi di Sarri. Puntiamo a gente giovane, quando un giocatore inizia ad avere 27 o 28 anni diventa più complesso entrare in confidenza con nuovi dettami di gioco». «Quest'anno una bella soddisfazione è stata la vittoria sulla Juventus - ha concluso De Laurentiis - Benitez? Fa ormai parte del passato. Qui da noi è stato due anni, altrove non resiste, sono stato bravo e ho rispettato i contratti». © Riproduzione riservata