Domenica 19 novembre 2017 20:28

Strage di Capodanno a Istanbul. Terroristi vestiti da Babbo Natale, almeno 35 morti
Un commando di terroristi, vestiti da Babbo Natale, ha fatto irruzione in una nota discoteca di Istanbul, uccidendo almeno 35 persone.

01 gennaio 2017



ISTANBUL - Un attacco terroristico ha sconvolto Istanbul nella notte di Capodanno. Un commando di terroristi, travestiti da Babbo Natale, ha attaccato il 'Reina', uno dei locali notturni più noti della città, uccidendo 35 persone, tra cui un poliziotto, e ferendone 40. Secondo le prime indiscrezioni sarebbero due gli aggressori entrati nel locale, sito nel quartiere Besiktas, uno dei più ricchi della metropoli anatolica. Al momento dell'irruzione erano circa 600 le persone presenti. I terroristi non hanno avuto pietà, iniziando a sparare con i kalashnikov sulla folla inerme.

Attacco terroristico in una discoteca a Istanbul (Getty)
Immediatamente è stata azionata la macchina dei soccorsi. Circa 60 ambulanze hanno raggiunto il Reina per prestare assistenza alle vittime. Gli aggressori, nonostante l'ingente spiegamento di Polizia sul posto, sarebbero riusciti a fuggire. Fonti di stampa turche riferiscono che alcune telecamere di sorveglianza li avrebbero ripresi mentre si allontanavano dalla discoteca. La scelta del vestito da Babbo Natale, secondo gli inquirenti, sarebbe strategica. Abbigliati in quel modo, infatti, avrebbero dato meno nell'occhio, riuscendo ad infiltrarsi facilmente all'interno della festa.

© Riproduzione riservata