Mercoledi 22 novembre 2017 13:48

Tragica rapina in provincia di Bologna, barista ucciso a colpi di pistola




BOLOGNA - Tragedia in provincia di Bologna, dove un barista è rimasto ucciso nel corso di un tentativo di rapina. L'episodio è accaduto a Budrio, nella frazione Riccardina: la vittima, un uomo di 52 anni figlio del titolare del locale, è stato avvicinato da un bandito armato che intendeva farsi consegnare l'incasso. Il 52enne ha però reagito, ingaggiando una colluttazione con il malvivente, riuscendo quasi a strappargli il fucine dalle mani. A quel punto il rapinatore ha estratto una pistola ed ha sparato al barista, centrandolo in pieno petto.

Partita la caccia all'uomo

Il bandito si è quindi dato alla fuga a piedi, anche se non è escluso che possa aver raggiunto un complice in attesa nei paraggi con un mezzo di trasporto. Le forze dell'ordine hanno già dato il via alle indagini e stanno analizzando alcune immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona, nella speranza di identificare l'assassino. Alcune testimonianze hanno descritto il killer come straniero, ma la circostanza è tutta da appurare. Nel corso della tragica rapina, inoltre, sono rimasti feriti - fortunatamente lievemente - anche due avventori del bar, non è chiaro se perchè coinvolti nella colluttazione o perchè colpiti da una pallottola di rimbalzo esplosa dal fucile durante il corpo a corpo tra il 52enne e il suo carnefice.

 

© Riproduzione riservata