Martedi 26 settembre 2017 09:30

Paura a Gardaland, blackout e famiglia bloccata a 30 metri di altezza




CASTELNUOVO DEL GARDA - Paura per una famiglia israeliana al parco divertimenti di Gardaland dove, a causa di un improvviso blackout, si è ritrovata sospesa a circa 30 metri di altezza. Interminabili minuti di attesa per i genitori ed i due figli che hanno dovuto aspettare l'intervento della squadra di soccorso del parco.

L'episodio nel giorno di inaugurazione del parco giochi. Il blackout ha causato parecchi disagi ai numerosi visitatori con intere famiglie bloccate sulle attrazioni ed interminabili file di attesa per salire sulle giostre mentre i tecnici dell'Enel, congiuntamente a quelli del parco, tentavano di risalire alla causa del guasto.

Un ping pong di accuse sulle responsabilità del guasto fino alle scuse dell'amministratore delegato di Gardaland all'Enel che ha riconosciuto come lo sbalzo di energia fosse da ricondurre ad un guasto alla rete interna del parco

© Riproduzione riservata