Giovedi 23 novembre 2017 02:59

Tiziano Ferro: «Dopo il tour sarà il momento di fare un figlio»

10 aprile 2017



Non è la prima volta che Tiziano Ferro parla del suo desiderio di paternità eppure questa volta il progetto sembra concretizzarsi. Il cantante, attualmente impegnato con le riprese del video Lento/Veloce a Las Vegas, torna a parlare dei suoi piani dopo il tour in un'intervista a Repubblica.

«Più sto in America, a contatto con genitori gay, più comprendo la nostra scelta sentimentale e scopro come funziona la realtà ma anche come dis-funziona. La mia data limite per avere un figlio è quarant'anni. Ora mi sto impegnando come promotore del Lazio Pride. È importante stanare l'odio e la paura nelle province. La mia Latina sta diventando una città del futuro». Così l'artista spiega il suo rapporto tra omosessualità e desiderio di paternità. Due situazioni viste ancora come ambigue in Italia, ma estremamente normali all'estero, portandolo a considerare il suo obiettivo sempre più raggiungibile.

Infine Tiziano Ferro ha parlato di nuovo del suo tour estivo al termine del quale si prenderà una pausa per dedicarsi alla sua vita privata: «Sarà uno spettacolo con la musica al centro. Quando vado ai concerti, voglio le canzoni, non le divagazioni mentali di un cantante che si sente onnipotente. Nel frattempo scrivo parecchio; divento prolifico se penso di scollegarmi, di non dover rispondere a delle esigenze. Poi la canzone arriva. Mi racconta lei che alla fine non c'è da preoccuparsi. Dopo vent'anni di carriera posso dirlo: sono nato per questo. Ma con la data del 15 luglio allo Stadio Franchi di Firenze, io chiudo. Non ci sarà una ribattuta, non ci saranno indoor e palazzetti. Il prossimo tour arriverà dritto con il nuovo disco, tra un paio d'anni almeno. Non riesco ad esserci sempre. Ho bisogno di scrivere all'ombra».

© Riproduzione riservata