Il 14 novembre è la notte della Superluna, la più grande e luminosa negli ultimi 68 anni
Lunedì 14 novembre 2016 sarà visibile la Superluna per effetto della coincidenza del plenilunio con il perigeo, cioè il punto di massimo avvicinamento del nostro satellite. La prossima tra 18 anni

13 novembre 2016



Tutti con il naso all'insù, tempo permettendo, domani, lunedì 14 novembre 2016, dalle 21:09. Il cielo avrà una luce del tutto speciale, grazie alla luna più grande e brillante degli ultimi sessantotto anni: è la "Superluna", effetto della coincidenza del plenilunio con il perigeo, cioè il punto di massimo avvicinamento del nostro satellite.

Alle 21.09 ora italiana la luna si troverà a una distanza di 356.511 chilometri, il perigeo più vicino alla terra dal 1948: il diametro apparente sarà quindi del 14% più grande rispetto a una normale luna piena, mentre l'aumento di brillantezza sarà di circa il 15%.

Effetti che tuttavia potrebbero essere difficili da osservare, sia per l'inquinamento luminoso che per "l'illusione lunare", ovvero l'effetto ottico che rende la luna apparentemente più grande quando è vicina all'orizzonte rispetto a quando è alta nel cielo (una differenza che può arrivare al 300%).

Le prossime "Superlune"

Per vederne un’altra simile dovremmo aspettare altri 18 anni, fino al 2034. Ci saranno altre "Superlune" il prossimo gennaio 2018 e poi il 21 gennaio 2023, ma non saranno altrettanto spettacolari.

© Riproduzione riservata