Martedi 17 luglio 2018 01:32

Accoltella sette bambini in un raptus di pazzia, 20enne linciato dalla folla
I bambini feriti nel raputs di follia sono tutti ricoverati in ospedale, le loro condizioni sembrano stabili


BANGKOK (Thailandia) - Linciato a morte dalla folla inferocita dopo aver accoltellato sette bambini. E' accaduto in Thailandia, nella provincia di Nusa Tenggara Orientale, dove un giovane di 20 anni - probabilmente affetto da disturbi mentali - ha aggredito sette bambini all'esterno di una scuola elementare ferendoli a colpi di coltello. Arrestato dalla polizia, è stato condotto in caserma. Lì però gli abitanti del posto hanno fatto irruzione e lo hanno portato in strada, dove il 20enne è stato fatto oggetto di uno spietato linciaggio, ed è deceduto dopo essere stato colpito da una pietra. I bambini feriti nel raputs di follia sono tutti ricoverati in ospedale, le loro condizioni sembrano stabili. A riportare la notizia liberoreporter.it.

 

© Riproduzione riservata