Domenica 17 dicembre 2017 11:04

Choc in Portogallo: scontri tra ultras, muore tifoso della Fiorentina

22 aprile 2017



LISBONA (Portogallo) - Un tifoso della Fiorentina è morto a Lisbona investito da un'auto in corsa. La vittima, di 41 anni, si trovava in Portogallo per assistere al derby del campionato lusitano tra lo Sporting Lisbona (la cui tifoseria è gemellata con quella viola) e il Benfica, in programma questa sera allo stadio José Alvalade.

La dinamica

Non è ben chiaro, al momento, se l'incidente mortale sia maturato nel corso di alcuni tafferugli tra le opposte fazioni o meno. Secondo quanto riportano i media locali, verso  le 2.45 del mattino il 41enne si trovava con uno dei gruppi ultras dello Sporting davanti allo stadio Da Luz - quello del Benfica - dove le frange estreme delle due tifoserie si sarebbero dati appuntamento per uno scontro fisico. Da qui sarebbe partito un lancio di pietre, poi il contatto tra i gruppi e infine la fuga, durante la quale l'italiano potrebbe aver trovato la morte. Il tifoso della Fiorentina è stato infatti investito da un'auto in corsa. Il suo corpo è stato quindi abbandonato in strada dagli ultras, che sarebbero scappati prima dell'arrivo della polizia.

© Riproduzione riservata