Martedi 26 settembre 2017 03:53

Scamarcio contro il pubblico: «Fischiate! Ma chi vi si inc**a»

26 aprile 2017



Doveva essere una manifestazione per festeggiare il premio Vittorio Gassman a lui consegnato per il film Pericle il nero e invece si è trasformato in uno sfogo più che colorito di Riccardo Scamarcio verso il pubblico.

È successo a Bari durante l'incontro organizzato dal Bif&st quando l'attore ha esordito con il suo monologo: «Quando uno mette in scena lo spettacolo poi il problema è il pubblico perché voi rompete il ca***». Parole dure quelle di Scamarcio, parole che non ci si aspetta nel corso di una premiazione e che hanno indubbiamente scosso i presenti. Un monologo recitato magistralmente, con il sorriso sempre sfoggiato ad addolcire l'asprezza delle parole e delle accuse. «È una vostra esigenza di partecipare, lo capisco, ma invece dovete starvi zitti, pagate il biglietto e non vedete lo spettacolo».

Dopo un iniziale disorientamento del pubblico in sala, convinto che si trattasse di uno scherzo, al proseguire del monologo, mantenuto sempre sugli stessi toni, alcune persone gli hanno rivolto le spalle, mentre altre hanno iniziato a fischiarlo. «I fischi? Finalmente, fischiate! Chi se ne frega, fischiate, ma chi vi si inc*la» Così si è difeso provocatoriamente Riccardo Scamarcio sul palco che da quel momento ha iniziato a placare i toni, congedandosi, infine, tra gli applausi e alcuni abbracci.

© Riproduzione riservata