Lunedi 25 settembre 2017 13:41

Paura per le strade di Napoli: colpi di kalashnikov a Materdei e molotov a Bagnoli




NAPOLI - Ancora terrore per le strade del centro, questa volta in Via Matteo Renato Imbriani, nel quartiere di Materdei, dove sono stati esplosi una decina di colpi di kalashnikov verso un balcone al primo piano, a pochi passi dall'ex-Opg. Gli uomini della scientifica hanno rilevato un colpo inesploso di calibro 7,62 che sarebbe compatibile con il tipo di arma utilizzata per il raid di stampo chiaramente intimidatorio. Nell'attacco è andato in frantumi il vetro anteriore destro di un'automobile, ed è stata raggiunta anche la serranda di un deposito. Nonostante la somiglianza con l'episodio consumatosi in via Cavalleggeri la notte di sabato scorso, gli inquirenti hanno concluso che non vi sarebbe alcun collegamento credibile. Analogamente, a Bagnoli, in via Amerigo Crispo, un'abitazione al pian terreno è stata presa di mira dal lancio di due molotov che hanno parzialmente incendiato un muro. Non è poco lo sconforto che questi episodi generano nell'animo dei cittadini, sempre più intimoriti da una realtà tesa a svilire l'identità di un'intera popolazione. ©Riprouzione riservata