Venerdi 24 novembre 2017 19:41

Violenza nel centro di accoglienza a Varcaturo, Salvini: «Ci vuole la castrazione chimica»

01 febbraio 2017



ROMA -  «Ci vuole la castrazione chimica», senza troppi giri di parole così si è espresso su Facebook il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, in riferimento alla violenza sessuale consumata nel centro di accoglienza a Varcaturo, in provincia di Napoli ai danni di una donna di 62 anni.

«Un "bravo migrante" africano di 25 anni - continua - ospite (a spese nostre) di un centro di accoglienza per presunti profughi vicino a Napoli, ha sequestrato e violentato una operatrice della struttura che lo accoglie. È stato arrestato, ma non basta. Castrazione chimica e poi espulsione: questa deve essere la cura».

© Riproduzione riservata