Martedi 21 novembre 2017 06:36

Napoli, ultimo saluto a Rino Zurzolo: folla ai funerali dell’artista




NAPOLI - Fan, amici, colleghi, gente comune. La chiesa di San Ferdinando in piazza Trieste e Trento era piena in ogni ordine di posto per l'ultimo saluto a Rino Zurzolo. C'era anche il sindaco de Magistris che ha cambiato l'ordine dei propri impegni per essere presente al funerale di colui che era riconosciuto come il miglior contrabbassista italiano. Alle esequie c'erano anche James Senese e gli altri componenti della crew di musicisti che suonò nei dischi di Pino Daniele e nel grande concerto in piazza Plebiscito del 1981. Erano presenti, inoltre, tanti big della musica napoletana come Enzo Avitabile, Enzo Gragnaniello e i familiari del "Nero a metà" di cui fu grande amico. Durante le esequie lo storico bar Gambrinus ha chiuso i battenti in segno di lutto, esprimendo il proprio cordoglio nei confronti della famiglia dell'artista.

L'ultimo saluto a Rino Zurzolo (video di Francesco Emilio Borrelli)

«Ha raggiunto Pino Daniele in cielo»

Il sindaco de Magistris, in un post commemorativo su Facebook, ha insistito proprio sul rapporto tra Zurzolo e Pino Daniele, due grandi napoletani che hanno portato in alto il nome della città in campo musicale. «È morto Rino Zurzolo - ha scritto de Magistris -. Ha raggiunto in cielo Pino Daniele. È scomparso il nostro più grande contrabbassista. Ancora poche settimane fa siamo stati insieme nel ricordare Pino nel giorno del suo anniversario. Rino è stato un talento assoluto, con competenza, professionalità e passione - sino agli ultimi giorni della sua vita - ha portato la musica partenopea ai più alti livelli mondiali. Un uomo semplice e assai sensibile, ricco di umanità. Viveva la musica con amore immenso e profondo. Con Rino scompare dalla terra un pezzo importante di Napoli, ma - ha concluso - le sue note si mescoleranno per sempre nelle nostre vite».

© Riproduzione riservata