Mercoledi 13 dicembre 2017 00:54

«Mi hanno sparato», ma in realtà aveva appena compiuto una rapina. Arrestato 17enne




NAPOLI - Un 17enne è stato arrestato dai carabinieri della stazione Napoli-Marianella in esecuzione di un'ordinanza emessa dal Tribunale per i Minorenni di Napoli per possesso illegale di arma da fuoco, ricettazione e tentata rapina in concorso. Il giovane è accusato di aver preso parte a un colpo in una tabaccheria di Cardito, effettuato nell'ottobre del 2015, insieme a tre complici maggiorenni, tutti napoletani e già noti alle forze dell'ordine. In quell'occasione il minore si era ferito al piede con un'arma da fuoco, dopo che un colpo era accidentalmente partito dalla sua pistola un attimo prima di entrare in azione, e si era presentato al pronto soccorso asserendo di aver subito un tentativo di rapina. A seguito di indagini, che ha portato al  ritrovamento dell'arma e di un furgone rubato, i carabinieri sono però riusciti a l'intera dinamica dell'accaduto e a sgominare la banda di malviventi. © Riproduzione riservata