Venerdi 24 novembre 2017 23:08

Nuovo caso di malasanità a Napoli: anziano viene operato al ginocchio ma i medici sbagliano gamba




NAPOLI - Nuovo caso di malasanità a Napoli, questa volta all'ospedale Fatebenefratelli dove un'operazione sbagliata ha sconvolto la vita di un anziano di 78 anni. Da quanto si apprende dal Corriere del Mezzogiorno l'uomo lo scorso mese di aprile si era recato al Fatebenefratelli per una frattura periprotesica in loosening asettico alla protesi che il degente ha al ginocchio destro. Nel mese di maggio il paziente viene operato, per rimuovere la vecchia protesi e inserirne una nuova. Una volta dimesso, i medici gli prescrivono la riabilitazione. Ma un mese dopo, il paziente manifesta un deficit di estensione attiva al ginocchio. Viene così chiesta una nuova consulenza al Fatebenefratelli dove viene ricoverato in pronto soccorso per ulteriori accertamenti. Si arriva al 28 giugno 2016 quando il calvario del 78enne fa registrare una incredibile disavventura: l’uomo deve essere operato al ginocchio destro, ma incredibilmente i medici sbagliano e operano quello sinistro. Una storia assurda, che sta mandando in frantumi il mondo del povero anziano che non sa più a quale santo rivolgersi. Una vicenda che ha nuovamente acceso i riflettori sulla malasanità in Campania. Dolore e sconcerto è stato manifestato anche dai medici e dai sanitari. Intanto la cartella clinica è al vaglio della Direzione sanitaria per accertare le eventuali responsabilità, mentre l'uomo oggi verrà rioperato al ginocchio giusto nella speranza che questo calvario abbia fine. © Riproduzione riservata